Categorie
Uncategorized

Camminate urbane: un appuntamento con la salute

Il nostro candidato Maurizio Zamponi ci presenta oggi il progetto sulle 🚶 CAMMINATE URBANE
🚶‍♂️.”E’ come avere un APPUNTAMENTO con la SALUTE”, replica la Dott.ssa Barbara Rossi, Psicologia Sportiva – Barbara Rossi. Stiamo lavorando sodo insieme all’amica Paola Calamita e al candidato sindaco di coalizione Narciso Ricotta Sindaco alla realizzazione di progetti che prevedano attività fisica all’aria aperta e nella natura, consapevoli degli immensi benefici che questa porta alla salute psico-fisica dell’intera comunità. Sempre in direzione di quella che chiamiamo CULTURA DEL MOVIMENTO, presentiamo oggi un progetto sulle CAMMINATE URBANE.IL PROGETTO

💡Il progetto trova fondamento negli studi che hanno dimostrato come il “semplice” camminare sia fondamentale per migliorare la qualità della vita di persone afflitte da diversi tipi di disturbi sempre più diffusi nelle popolazioni occidentali quali ad esempio depressione, ansia, obesità e ipertensione e diabete. Una moderata purché costante attività fisica infatti genera infatti chiari effetti positivi sulla salute fisica (camminare significa infatti proteggere il cuore tonificare i muscoli di gambe, glutei e addominali) e giova notevolmente anche alla psiche delle persone (sempre che questa suddivisione tra fisico e psiche sia ancora sensata), alleviando ad esempio i sintomi della depressione e dell’ansia e migliorando la socializzazione e la sfera emotiva. Incontrare gente, dialogare con qualcuno, condividere una passeggiata scambiandosi pensieri ed esperienze ha innegabili effetti positivi anche sul morale. Si tratta di una vera e propria medicina naturale per combattere questi mali non attraverso i farmaci, bensì attraverso una modifica dello stile di vita. Sono sempre più numerosi gli studi che confermano quanto detto: l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e la Società Internazionale dell’Ipertensione Arteriosa hanno inserito già nel 1989 l’attività fisica come parte del programma di prevenzione non farmacologico dell’ipertensione. I risultati furono positivi e per questo tale raccomandazione è ancora valida. Recentemente studiosi delle Università di Edimburgo e di Stirling (Scozia) hanno dimostrato invece che chi cammina con regolarità già dopo poche settimane può beneficiare di una rilevante riduzione dei sintomi depressivi – circa il 16% – rispetto a chi conduce stili di vita sedentari.L’OPINIONE DELL’ESPERTO

🧑‍⚕️Sull’importanza delle camminate urbane nella cura di tali disturbi abbiamo interpellato la Dott.ssa Barbara Rossi, psicologa dello sport, alla quale abbiamo chiesto un parere, da esperta, a tal proposito: “Proporre delle camminate quotidiane alle persone di tutte le età che abbiano voglia di partecipare è un’ottima idea da molti punti di vista. Andare a camminare di buon passo con regolarità è come avere un appuntamento con la salute. Dal punto di vista psicologico lo scarico delle tensioni ha notevoli benefici sull’umore e sulla gestione dello stress, dal punto di vista organico numerosi sono i vantaggi per l’apparato cardiocircolatorio e non solo. Non dimentichiamo poi la socializzazione che è un autentico regalo nella società moderna in cui l’isolamento è un pericolo che corriamo tutti, specialmente gli anziani. Grazie agli accompagnatori si avrà poi modo di godersi la bellezza di scorci della nostra città che non è mai una cosa da dare per scontata.”

LA REALIZZAZIONE 🦺Coadiuvati da laureati in scienze motorie ed esperti del settore stiamo pensando ad alcuni itinerari cittadini che si sviluppino su 1h – 1,15h di cammino, studiati sulla base di un criterio di alternanza tra una parte più semplice e una aerobica in cui si verrà sottoposti ad un maggiore sforzo fisico che andrà a sollecitare maggiormente anche il cuore. È prevista un’alternanza tra percorsi prettamente cittadini, pensati per poter valorizzare anche il patrimonio artistico della città, e altri che sfruttino gli ambienti naturali e immersi nel verde presenti numerosi a Macerata. Tali attività potranno e dovranno svolgersi durante tutto l’anno e puntano ad aumentare l’offerta già presente in città: nessuna competizione con palestre ed associazioni; semplicemente un servizio in più da offrire a tutta la collettività di cui ci sta a cuore, come ci piace ogni volta ricordare, il benessere psico-fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *